Come pulire le spazzole di una scopa elettrica

L’operazione di pulizia delle spazzole della scopa elettrica è fondamentale, dato che, come abbiamo già discusso in questo articolo, una cattiva manutenzione e gestione delle scope elettriche può avere conseguenze molto negative, come ad esempio il guasto o la rottura del prodotto.

Quindi, come si puliscono le spazzole delle scope elettriche?

Assicurati di possedere:

  • delle forbicine
  • un pettine (possibilmente vecchio)
  • un panno umido con candeggina.

Bene, la prima cosa da fare è quella di prendere il beccuccio della scopa elettrica e smontare da esso le spazzole, facendo attenzione a non danneggiare le piccole parti in plastica degli accessori. Dopo aver fatto questo, dobbiamo togliere dalle spazzole gli eventuali peli di animali o i capelli. Il problema più grande è che molto spesso questi saranno annodati, e a quel punto tornano molto utili le forbicine precedentemente citate. Dopo aver fatto questo, prendiamo un panno, imbeviamolo di candeggina (se possibile) e puliamo le spazzole, facendo attenzione a non bagnare l’accessorio. Se esso dovesse malauguratamente bagnarsi, mai rimontarlo subito e utilizzarlo perché potrebbe causare un cortocircuito. Prendere il pettine, e utilizzarlo per pettinare le fibre sintetiche, in modo tale da non perdere la forma originale delle spazzole. Dopodiché asciughiamo tutto con cura e rimontiamo la scopa elettrica.

E’ inutile dire che questa è un’operazione da fare all’aperto, altrimenti tutta la polvere e gli acari cadranno sul pavimento e sarà molto più difficile liberarsene.

Detto questo, buona pulizia! 😀

You may also like...